Audit SEO efficaci per il B2B

Un audit approfondito del tuo sito web B2B può fare la differenza tra conquistare nuovi clienti e perderli a favore della concorrenza. In questo nuovissimo episodio di Whiteboard Friday, l'ospite Carly Schoonhoven ti porta attraverso quattro aree che possono portare i tuoi audit al livello successivo.

Efficace SEO per B2B, Manutenzione Sicurezza Hosting e Sviluppo Wordpress

Clicca sull'immagine della lavagna sopra per aprire una versione ad alta risoluzione in una nuova scheda!

Trascrizione del video

Salve e benvenuti a un'altra edizione di Whiteboard Friday. Mi chiamo Carly Schoonhoven e sono Senior SEO Manager di Obilità. Siamo un'agenzia di marketing digitale B2B qui a Portland, Oregon. Se lavorate per un'agenzia, sapete che a volte un utile audit SEO può fare la differenza tra vincere un cliente e perderlo per un altro.

Quindi, qualcosa con cui lotto a volte è come aggiornare il vostro audit SEO di base in qualcosa che ha davvero un impatto per un'azienda B2B che ha bisogno di un piano strategico a lungo termine. Ora, quando parlo di un audit SEO, non sto parlando solo di un audit tecnico, qualcosa che si può semplicemente tirare da Screaming Frog.

Si tratta davvero di ottenere un quadro chiaro della conformità SEO attuale di un sito e, cosa più importante, mostrare come, a breve e lungo termine, si può lavorare con esso per aiutarlo a raggiungere i suoi obiettivi. Così oggi vi porterò attraverso il mio approccio agli audit SEO e vi guiderò passo dopo passo. Prima di iniziare a estrarre i dati, ci sono un paio di cose che mi piace determinare prima.

Concorrenti e obiettivi

Il numero uno è la concorrenza. Il SEO non esiste nel vuoto. Se vogliamo migliorare le nostre classifiche, un concorrente dovrà probabilmente perdere delle classifiche. Quindi è molto importante avere un'idea dei concorrenti che guarderai per vedere come ti confronti con loro. Ora, di nuovo, è molto importante assicurarsi che i vostri concorrenti siano realistici.

Non so dirvi quante volte mi hanno dato Google come concorrente. Forse è un concorrente per te, ma è davvero importante assicurarsi di essere realistici e di trovare concorrenti di dimensioni simili in modo che le informazioni che fornisci siano davvero valide e utilizzabili. Quindi, se qualcuno ti dà Google come concorrente, pensaci e magari proponi delle alternative.

Un'altra cosa che mi piace guardare sono gli obiettivi. Se state valutando un'azienda, chiedete loro quali sono i loro obiettivi. Forse hanno appena lanciato un nuovo prodotto e vorrebbero avere delle idee specifiche su come migliorare il contenuto. O forse stanno per fare una migrazione del sito in pochi mesi e vogliono davvero sapere di questo.

I buoni audit non sono quindi uniformi. Puoi davvero migliorare il tuo audit assicurandoti che sia fatto su misura per il sito specifico e per il business che stai guardando. Ora che sappiamo chi sono i nostri concorrenti e quali sono i nostri obiettivi, iniziamo a guardare le parole chiave.

1. Parole chiave

Efficace SEO per B2B, Manutenzione Sicurezza Hosting e Sviluppo Wordpress

Le parole chiave sono ovviamente molto importanti. Questo è dove dovreste iniziare, perché le parole chiave sono la spina dorsale del SEO. Questo è un controllo. Qui non stiamo facendo una strategia completa di ricerca delle parole chiave. Non dovresti metterci tutto il giorno. Ma ci sono alcuni strumenti che puoi usare per ottenere delle informazioni davvero interessanti e utili sulle parole chiave senza doverci dedicare molto tempo.

Il Keyword Explorer di Moz è un ottimo punto di partenza. Mi piace usare lo strumento Compare Link Profiles, che è un ottimo modo per confrontare un sito con i suoi concorrenti e vedere come si comporta ad un livello molto alto. Vi aiuterà a identificare se qualcuno che è veramente d'élite, che è classificato per 20 volte più parole chiave di voi, potrebbe non essere il concorrente più realistico da osservare.

Puoi vedere se c'è un sito che è veramente comparabile. O se c'è un sito che non è classificato per quasi nessuna parola chiave, non è quello di cui ti devi preoccupare. Quindi è un ottimo punto di partenza per farsi un'idea del panorama competitivo. Un'altra cosa molto utile da guardare è la sovrapposizione delle parole chiave. Abbiamo visto le parole chiave totali.

Ma quali sono le parole chiave specifiche che stanno performando bene? Il mio bel disegno qui di un grafico di sovrapposizione di parole chiave ti dà un'idea. Diciamo che il blu è il tuo principale concorrente, il verde è il tuo secondo concorrente e il rosso sei tu. Quindi vuoi davvero dare un'occhiata a quell'area dove i tuoi concorrenti si sovrappongono ma non hai nessuna parola chiave che si classifica.

Questo è molto importante, perché si può identificare una zona dove tutti i vostri concorrenti hanno contenuti, ma non il sito che state guardando. Questo è un ottimo punto di partenza, che può aiutarvi a fare dei suggerimenti iniziali sui contenuti e ottenere una sorta di finestra sulle strategie di contenuto dei vostri concorrenti. Parlando di contenuti, parliamo della revisione dei contenuti come parte di un audit SEO.

2. Contenuto

Efficace SEO per B2B, Manutenzione Sicurezza Hosting e Sviluppo Wordpress

Questo è probabilmente il posto in cui passo più tempo personalmente quando faccio gli audit, perché è davvero prezioso e ci sono anche così tante cose diverse da guardare e si può trovare qualcosa di nuovo praticamente ogni volta. Tuttavia, quando stai guardando un particolare sito B2B, devi assicurarti che stai guardando il funnel. Ha contenuti per tutte le fasi del funnel, e muove le persone da una fase all'altra?

Quindi date un'occhiata al loro sito come se foste qualcuno che lo visita per la prima volta. Dai un'occhiata al loro contenuto di outreach e vedi: ci sono CTA nel mezzo del funnel? È chiaro qual è il prossimo passo che vogliono che faccia? O qual è la conversione finale che vogliono che le persone facciano nella fase di acquisto? Il modulo di contatto è davvero chiaro?

Quanto è facile navigare verso la demo, se questa è una conversione davvero importante per loro? Guarda i loro contenuti e quello che fanno, assicurandoti anche che abbiano contenuti per tutto il funnel. Questa è un'altra buona opportunità per valutare i tuoi concorrenti. Fate la stessa cosa sui siti dei vostri concorrenti. Vedi se c'è qualcosa che stanno facendo veramente, veramente bene che il sito che stai guardando non sta facendo.

Fai degli screenshot. Condividi alcune cose specifiche che un concorrente sta facendo e da cui forse puoi imparare e trovare un modo per fare la tua versione sul tuo sito.

3. Tecnica

Efficace SEO per B2B, Manutenzione Sicurezza Hosting e Sviluppo Wordpress

Molto bene. Un'altra area che dovreste sempre assicurarvi di includere è l'area tecnica, perché sappiamo tutti che anche se avete il miglior contenuto sul vostro sito, se il vostro SEO tecnico è un casino, non avrà molta importanza se non siete in grado di far indicizzare quel contenuto.

Quindi un buon punto di partenza è fare l'On-Demand Crawl di Moz in modo da poter dare un'occhiata a cose come errori 404, contenuti duplicati, forse metadati mancanti su tutte le loro pagine principali davvero preziose. È una buona informazione da avere e da condividere. Poi si vuole anche espandere l'analisi per guardare cose come la velocità del sito. Forse la velocità del loro sito è davvero pessima, e non hanno mai dato la priorità a questo problema.

Usa Pagina di Google Speed Insights. Vedi se ci sono raccomandazioni specifiche che puoi dare loro che puoi aiutarli a risolvere, perché alla fine si tratta di cercare di convincerli a voler lavorare con te e come potresti aiutarli a risolvere questi problemi. Puoi anche guardare le cose che potrebbero avere un impatto sull'indicizzazione. Date un'occhiata al loro robots.txt.

Dai un'occhiata alla loro mappa del sito. Controllate tutte le caselle e assicuratevi che non ci sia nulla che possa influenzare l'aspetto della ricerca.

4. Fuori sede

Efficace SEO per B2B, Manutenzione Sicurezza Hosting e Sviluppo Wordpress

Infine, mi piace sempre guardare fuori dal sito. Questo è un altro grande uso di Moz. Mi piace usare l'opzione di confronto del profilo dei link di Moz per avere un'idea di come ti confronti con i tuoi concorrenti quando si tratta di off-site.

So che fuori sede è davvero difficile. Il link building è difficile e ci vuole molto tempo per ottenere dei risultati. Ma sapere come ti confronti con i tuoi concorrenti, in termini di autorità del dominio e numero totale di link, ti aiuta davvero a farti un'idea di quanto difficile e quanto tempo ci vorrà per raggiungere i tuoi concorrenti nella pagina dei risultati dei motori di ricerca.

Quindi mi piace sempre dare un'occhiata all'autorità del dominio, ai link esterni, ai domini di collegamento e al recupero delle informazioni per vedere chi sarà il più difficile, chi è il più autorevole e dove siamo oggi. Puoi anche guardare i profili di backlink specifici e la sovrapposizione di link, molto simile alla sovrapposizione dei concorrenti.

Vedi se c'è un sito a cui tutti i tuoi concorrenti hanno backlink e tu no. Forse è davvero rilevante, una pubblicazione del settore, e tu puoi fornirglielo e puoi aiutarli alla fine, si spera, ad ottenere un link anche da lì. Tutto a posto. Quindi, abbiamo dato un'occhiata alle parole chiave, al contenuto, alle tecniche e all'off-site. Se avete seguito tutti i passi, dovreste avere un ottimo controllo con azioni da intraprendere a breve e lungo termine.

it_ITItalian